Orario scientifico

 

Le unità orarie settimanali sono di 50’ o 55’. 29 e 32 moduli corrispondono rispettivamente a 27 e 30 ore settimanali.

 

ORE FACOLTATIVE:

Gli alunni che lo richiedono possono frequentare ore aggiuntive facoltative collocate a fine mattinata. Per la frequenza è richiesto un contributo alle famiglie di 60 euro all’anno.

 

INTEGRAZIONE DEL CURRICOLO

-       (C.L.I.L.) attività di "Content and Language Integrated Learning" con lezioni di scienze, fisica o matematica in lingua inglese (triennio)

-       Stage linguistico all’estero (ordinariamente all’inizio della quarta)

-       Stages in ambiente lavorativo, facoltà universitarie o centri di ricerca durante l’anno scolastico (due settimane in  quarta) e in periodo estivo (da 3 a 7 setimane in terza e quarta)

-       Percorso sanitario – In collaborazione con l’A.S.L. - per sensibilizzare gli studenti alla tematica “salute” e alle caratteristiche delle figure professionali nell’area bio-medica

 

PROFILO IN USCITA

I regolamenti degli indirizzi liceali chiariscono che “i percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché egli si ponga, con atteggiamento razionale, creativo, progettuale e critico, di fronte alle situazioni, ai fenomeni e ai problemi, ed acquisisca conoscenze, abilità e competenze sia adeguate al proseguimento degli studi di ordine superiore, all’inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro, sia coerenti con le capacità e le scelte personali”.

In particolare il profilo in uscita chiarisce che “Il percorso del liceo scientifico è indirizzato allo studio del nesso tra cultura scientifica e tradizione umanistica. Favorisce l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della matematica, della fisica e delle scienze naturali. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per seguire lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica e per individuare le interazioni tra le diverse forme del sapere, assicurando la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative, anche attraverso la pratica laboratoriale”.

 



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.