ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE MATTEI
Anacleto: il gufo della Fisica

Quest’anno presso il Liceo Scientifico Mattei si sono svolti i Giochi di Anacleto, competizione aperta agli studenti del biennio e inclusa nel circuito delle Olimpiadi Internazionali della Fisica. La docente referente prof.ssa Aimi coadiuvata dal prof. Nazzani e dal tecnico sig. Malatesta hanno organizzato con entusiasmo questa occasione formativa volta a interessare attivamente dei giovani allo studio delle scienze fisiche. I Giochi di Anacleto si tengono nelle scuole di appartenenza dei concorrenti e sono articolate in due prove: una scritta individuale, formata da quesiti a risposta multipla e da uno aperto, e in seconda battuta da una prova pratica da affrontare a coppie.

Il giorno 28 maggio trenta studenti volontari si sono cimentati nella prima prova e, in base ai risultati ottenuti, ne sono stati selezionati dieci per la seconda fase. I dieci finalisti erano così suddivisi: tre studenti del primo anno di studi e sette del secondo. Dopo aver organizzato le coppie in base ai punteggi, il giorno 4 giugno gli “aspiranti fisici” hanno affrontato lo studio di uno “scivolo” con grande motivazione e curiosità: “E chi non l’ha mai fatto, ai giardinetti da bambini, oppure al mare dove si vola in acqua e più lungo è il volo più è emozionante. E poi l’emozione è maggiore se si tenta di afferrare qualche cosa mentre si viene giù”. L’obiettivo della prova era proprio lo studio del moto di una pallina lungo uno scivolo al variare di alcune grandezze fisiche, arrivando poi a capire le condizioni in cui sarebbe avvenuto l’impatto della pallina con una “bandiera-traguardo”. Grazie a una scheda di lavoro che ha indotto alla riflessione e alla comprensione del fenomeno in esame, gli studenti hanno trascorso 160 minuti collaborando, confrontandosi e mettendo in campo passione, competenze e creatività.


Pubblicata il 08 giugno 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.