ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE MATTEI
Keep calm & Discover Fake News

“Mettete via quei cellulari!”: parole perentorie che sicuramente gli studenti hanno sentito in numerose occasioni pronunciare dai loro docenti.

Non è stato così il 16 gennaio nell’Aula Magna del Mattei, quando il prof. Luca Farinelli, docente esperto nell’utilizzo dei linguaggi digitali, ha invitato gli studenti protagonisti del progetto LIBERI DALLA RETE a frugare dentro tasche e zaini per estrarre i cellulari. I ragazzi sono stati invitati ad utilizzarli per partecipare in tempo reale a sondaggi digitali e brainstorming interattivi. Oggetto dell’indagine: utilizzo dei social e meccanismi che portano al diffondersi delle fake news.

E proprio sull’argomento delle fake, il prof. Farinelli ha focalizzato l’intervento, illustrandone tipologie, caratteristiche, finalità e processi di diffusione.

“Condividere una fake contribuisce alla “reputation” di una persona e alla creazione di una immagine di identità che non verrà mai cancellata dalla rete” ha affermato il relatore che ha aggiunto indicazioni sulle modalità con cui si possono smantellare le false notizie: occorre applicare costantemente il FACT CHECKING, la verifica dei fatti, il vaglio delle fonti, l’analisi delle immagini e la lettura accurata delle didascalie.

Altro aspetto tematico affrontato è stato quello del CLICKBAITING, in riferimento a quei contenuti online la cui principale funzione è quella di attirare il maggior numero possibile di persone per generare rendite pubblicitarie. Di quest’ultimo risvolto, spesso nascosto al pubblico, i ragazzi presenti sono stati resi consapevoli tramite la lettura critica di numerose immagini tratte dalla rete.

Una lezione interattiva, un incontro stimolante che ha fornito strumenti di riflessione agli studenti, ha sollecitato la loro capacità critica e li ha rei internauti un po’ più consapevoli.


Pubblicata il 20 gennaio 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.