Quando la Realtà Aumentata diventa viva

Parma 12 ottobre 2018: alcuni studenti del polo Mattei (2^ A ls e 2^ A/B ITI) sono premiati per il progetto “Scuola Digitale”. 

La premiazione è un meritato punto d’arrivo di un attività avviata nell’anno scolastico precedente insieme ai professori Aimi e Massini in collaborazione con il Circolo Fotografico di Fiorenzuola.

Il tema del progetto è la realizzazione di una mostra sulla Zobia (antica festività carnevalesca fiorenzuolana) in realtà aumentata. I ragazzi hanno guidato il pubblico della mostra con l’utilizzo di uno smartphone e un’applicazione scaricabile gratuitamente (HP Reveal) per inquadrare le immagini e dare loro vita come un vero e proprio corto cinematografico. 

Grande il successo registrato dall’iniziativa che ha attirato l’attenzione dell’Università di Bologna la quale ha apprezzato l’utilizzo tecnologico di competenze quali: la conoscenza di applicazioni poco conosciute nel mondo scolastico. Fedeli Jacopo, Manni Filippo,Torricella Isacco,Maccagni Luca,Simone Antonio,Di Lauro Giuseppe,Contini Simone,Philip Zasada: questi i nomi degli studenti che hanno lavorato con passione al progetto e si sono piacevolmente stupiti all’annuncio di essersi aggiudicati il primo posto in una rosa di sei scuole della provincia di Parma e Piacenza.

Passato il primo step del concorso come primi classificati, i ragazzi, oltre ad aver vinto un finanziamento di mille euro per la loro scuola da utilizzare in ambito tecnologico, il giorno 14 novembre 2018 si recheranno a Bologna per presentare nuovamente il loro progetto e concorrere ad un riconoscimento nazionale.

 

 

Scuola Dig 2

Scuola Dig 1


Pubblicata il 18 ottobre 2018

Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.