I proff. Gionatha Massini e Monica Gasparini (matematica), Enrico Rocca (economia aziendale) e Claudia Pavesi (lingua e cultura inglese) hanno svolto, dal 22 al 26 gennaio 2018, un percorso di job-shadowing  presso l’Isendoorn College, l’istituto scolastico olandese partner ormai storico del Mattei nell’ambito degli scambi linguistici tra studenti.

L’attività rientra tra quelle previste dal progetto biennale Erasmus+ KA1 – MAKTS: Maths A Key To Success, che il Mattei promuove per favorire l’introduzione della metodologia CLIL nell’insegnamento della matematica pura e applicata.

I docenti hanno partecipato, in veste di osservatori, alle lezioni delle classi bilingue (TTO), ovvero quelle in cui la maggioranza delle discipline è insegnata in lingua inglese. Hanno inoltre assistito ad una serie di interessanti attività extracurricolari, sempre in lingua inglese, tra cui il MUN (Model United Nations), lo Speaking Contest (gara di conversazione per gli studenti del secondo e terzo anno) e l’allestimento dello spettacolo teatrale ‘Little Victorians’ (primo anno).

L’esperienza si è rivelata un’eccellente occasione per la crescita professionale dei docenti partecipanti, soprattutto grazie alla discussione con i colleghi olandesi, che ha permesso di confrontare differenti metodologie didattiche e valutarne l’efficacia in termini di apprendimento degli studenti.


Pubblicata il 11 febbraio 2018

Condividi