Studia, smonta, aggiusta, ricicla, differenzia è il titolo del progetto, presentato da Stefano Costi, che sarà realizzato grazie al contributo di 30.000 euro messo in palio. 

Il progetto unisce due ambiti di intervento proposti dal bando: la sensibilizzazione ed educazione al risparmio delle risorse e il miglioramento di performance ambientali in piccole comunità.

La proposta di realizzare un centro di assistenza per la riparazione di piccoli apparati elettrico-elettronici presso l’Istituto scolastico Mattei di Fiorenzuola, coniuga la logica del riutilizzo di beni, che vengono sottratti al circuito dei rifiuti, con la dimensione sociale dell’alternanza scuola/lavoro.

Alla valenza socio-ambientale, si aggiungono le caratteristiche innovative della proposta e la sua replicabilità.“

Iren17foto3

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Pubblicata il 16 dicembre 2017

Condividi