Progetti del Piano Triennale dell' Offerta Formativa

 

1 - Mission d' Istituto

L’I.I.S. “Mattei” di Fiorenzuola si caratterizza per essere un polo scolastico multi-indirizzo,

che si rivolge a un territorio circoscritto dove sono ben delineate alcune vocazioni

produttive ed è forte la componente migratoria.

Per questo la mission dell’Istituto ha specificità che le vengono da caratteristiche

territoriali ed identitarie. La scuola favorisce la scoperta della realtà, nella totalità

dei suoi fattori.

Ciò avviene nell’incontro con la tradizione culturale, offerta in modo vivo, e nella 

valorizzazione del lavoro come metodo di conoscenza.

Le competenze di tipo liceale, tecnico e professionale si arricchiscono nella reciproca

integrazione dei metodi, superando artificiose separazioni tra fare ed apprendere,

cultura scientifica ed umanistica, competenze professionali e capacità di pensare.

La valorizzazione di attitudini e capacità di ciascuno, nel rispetto dei tempi individuali,

esige attenzione alle situazioni di difficoltà (personali e socio-culturali).

Per tutti è basilare la crescita delle motivazioni ad apprendere.

2 - Visione Strategica

Alla luce di questi traguardi formativi le scelte strategiche dell’Istituto si declinano in:

a) Innovazione Didattica:

b) Uso intensivo delle tecnologie al servizio della didattica e per la comunicazione

    con le famiglie

c) Contatto col mondo del lavoro

d) Potenziamento linguistico

e) Attenzione alla persona: valorizzazione di interessi e talenti, intervento sulle difficoltà

f) Integrazione di competenze

g) Accessibilità e comunicazione

h) Flessibilità dei curricoli

3 - Finalità e Obiettivi

Le strategie condivise e comuni a tutti gli indirizzi per realizzare il piano di

miglioramento sono:

- uso del lavoro come “metodo di conoscenza” sia nella pratica didattica quotidiana

in aula sia presso aziende e enti esterni (alternanza scuola-lavoro, apprendimento

esperienziale anche attraverso i laboratori, didattica laboratoriale, progetti multidisciplinari)

- valorizzazione delle tecnologie come strumento per imparare e per semplificare

le comunicazioni (LIM in classe, laboratori di informatica, copertura wireless e cavo

di tutti gli ambienti, registro elettronico e servizio di prenotazione web delle udienze)

- flessibilità dell’organizzazione (orario con moduli di 50’/55’ e due moduli settimanali

di recupero in orario fisso tutto l’anno, tutte le lezioni al mattino, divisione dell’anno

in trimestre e pentamestre e una learning week a fine gennaio per consentire attività

di recupero e approfondimenti)

- attenzione agli interessi degli allievi e alle loro eventuali difficoltà (laboratorio musicale,

teatrale, di giornalismo, sport, aiuto allo studio pomeridiano con docenti e studenti tutor,

sportello di ascolto con due psicologhe e psicoterapeute che settimanalmente sono a

disposizione di alunni, docenti e famiglie)

4 - Progetti e Attività Strutturali

Il “Mattei” si è trasformato nel tempo, investendo sul miglioramento

della didattica e sulle tecnologie. Alcuni progetti ed attività sono trasversali

ai vari indirizzi e proposti a tutti gli allievi altri sono specifici e sono descritti nelle sezioni

dedicate ad ogni indirizzo, altri ancora sono affidati alla capacità progettuale dei consigli di classe

e dei singoli docenti.

a tutti gli allievi, altri sono specifici e sono descritti nelle sezioni dedicate ad ogni indirizzo, altri ancora

sono affidati alla capacità progettuale dei consigli di classe e dei singoli docenti. Qui si ricordano

sinteticamente i principali progetti strutturali che riguardano l’intero Istituto, rimandando,

per la loro descrizione, alle specifiche progettualità